afae

Forum dell'Associazione Ferrarese Acquariofilia ed Erpetologia

Benvenuti nel forum dell'Associazione Ferrarese Acquariofilia ed Erpetologia

    Riproduzione Nannostomus beckfordi (pesce matita)

    Condividi
    avatar
    stefano

    Numero di messaggi : 42
    Data d'iscrizione : 10.05.09
    Età : 48
    Località : San Matteo della Decima (BO)

    Riproduzione Nannostomus beckfordi (pesce matita)

    Messaggio  stefano il Lun Feb 01, 2010 6:28 pm

    Riproduzioni

    Nannostomus beckfordi (pesce matita)

    di Andrea Margutti




    Ho osservato questi pesci per la prima volta nella vasca di un mio amico, e li ho apprezzati soprattutto per la loro livrea da riproduzione. Ne ho subito acquistati cinque, purtroppo pochi a causa di problemi di spazio nella mia vasca. Questi pesci sono infatti “ di branco” e sarebbe opportuno acquistarne un numero maggiore.

    Ho introdotto gli esemplari da me acquistati in una vasca di circa 70 litri in cui vi erano alcuni Coridoras e Ancistrus. I valori dell’acqua nella vasca sono 400 mS di conducibilità e un ph di 7,5 . Li ho lasciati in questa vasca per circa 15-20 giorni, dando loro da mangiare cibo vario e abbondante. In questo periodo ho potuto notare il comportamento dei maschi, i quali si affiancavano l’uno all’altro e fremevano e assumevano una colorazione veramente bella. Ho pure notato che le femmine cominciavano ad avere il ventre gonfio di uova, quindi ho deciso di organizzarmi per la riproduzione.

    Ho fatto il primo tentativo inserendo un maschio e una femmina in una vaschetta di una decina di litri, dopo aver applicato una griglia di plastica sul fondo. La vaschetta è stata riempita con dell’acqua molto tenera ( 40-50 mS) . Ho inserito la coppia nel pomeriggio ma purtroppo trascorsi un paio di giorni non ho riscontrato nessun segno di accoppiamento e neppure presenza di uova.

    Visti i pessimi risultati nell’inserire una singola coppia ho deciso di inserire tutti e cinque gli esemplari da me acquistati, 3 maschi e 2 femmine.

    Inseriti al pomeriggio la mattina seguente ho potuto notare un certo movimento nella vaschetta, infatti nel pomeriggio ho pescato i pesci e li ho riportati nella vasca di origine. Guardando attentamente nella vaschetta, sul fondo si potevano intravedere delle uova trasparenti. Utilizzando un tubicino per l’aerazione le ho sifonate e trasferite in una vaschetta di pochi litri in cui ho cambiato la quasi totalità dell’acqua con acqua di uguali caratteristiche chimiche. Dopo circa due giorni, ad una temperatura di 25-27 gradi, le uova si sono schiuse. Nella deposizione le due femmine hanno deposto una trentina di uova e se ne sono schiuse una ventina, di cui quattro erano malformate e le larve sono morte in poche ore. Le rimanenti larve dopo sei giorni dalla deposizione hanno cominciato a nuotare. A questo punto ho somministrato loro dei naupli di artemia che venivano predati con gusto. Ho potuto comunque notare che i piccoli accettano anche mangime in polvere specifico per avannotti. Non è da ritenersi una riproduzione particolarmente difficile, visto che le larve appena schiuse sono già di una certa dimensione e non sono esigenti sia nel nutrimento sia nella qualità dell’acqua. Unico accorgimento per avere una buona schiusa è avere un’acqua tenera, e per evitare un’eccessiva proliferazione batterica è utile filtrare con torba, di fatti passati 10-15 giorni da questa deposizione ho ripetuto la riproduzione e le uova (circa 150) deposte si sono schiuse praticamente tutte. Una volta che le uova si sono schiuse e che le larve nuotano si potrà anche cominciare ad alzare i valori chimici dell’acqua e portarli ai parametri desiderati. Nello stesso tempo si cambierà vaschetta aumentando il volume d’acqua in proporzione alla crescita delle larve.

    Direi che il momento più critico è il periodo pre-schiusa, quando le uova sono molto sensibili ad attacchi batterici passato quel periodo non ho riscontrato particolari problemi. Nell’arco di alcuni mesi si avranno degli esemplari già di alcuni centimetri, che saranno pronti per essere inseriti in vasche arredate.

      La data/ora di oggi è Ven Gen 18, 2019 6:52 pm